Al limite del senso: l’intervista a Danilo Sini e Gianni Murtas.

Danilo Sini è uno degli artisti contemporanei più rappresentativi in Sardegna: a partire dagli anni Ottanta, ha giocato un ruolo importante nella fase di transizione al Postmoderno, che si caratterizza per il rifiuto delle grandi narrazioni, per lo sradicamento dei confini e delle convenzioni, per il pluralismo e le diversità assunte come valore. Lo abbiamo intervistato,  in occasione dell’opening della personale che l’EXMA gli ha dedicato, insieme al curatore della mostra Gianni Murtas.

Menu