Laboratorio e visita guidata alla mostra Effetto farfalla, per scuole primarie e secondarie

Effetto farfalla è il titolo della nuova mostra, ideata e curata da Roberta Vanali, ospitata nelle sale del Centro comunale d’arte Il Ghetto fino al prossimo 22 marzo.

Il concept della mostra e l’analisi degli artisti sull’attualissimo tema dei cambiamenti climatici si prestano ad un approfondimento scientifico su cause ed effetti del nostro agire quotidiano sul clima e sul mondo che ci circonda.

Tra le diverse forme di energia, il calore è forse quella con cui l’Uomo ha maggior familiarità. L’energia termica, diversamente da quella cinetica, potenziale o chimica, è per la mente umana un concetto primitivo ed empirico molto radicato. Non occorre aver studiato Fisica per comprendere che, stando davanti a un focolare, il nostro corpo assorbe energia, o che passeggiando su un monte innevato cediamo energia all’ambiente circostante. Il passaggio di calore, a differenza di altri fenomeni fisici, è qualcosa di intuitivo, perché rientra nella sfera sensoriale della nostra specie.

Nonostante ciò, lo studio quantitativo dell’energia termica e del suo trasferimento da un corpo a un altro, ha una storia relativamente recente, essendosi sviluppato principalmente nel XIX secolo. Esso prende il nome di Termodinamica ed è una delle branche fondamentali della Fisica.

Si propone un laboratorio multilivello sull’energia termica e sui meccanismi che ne governano la trasmissione. Verrà presentata una serie di esperimenti interattivi e riproducibili, con i quali sarà possibile esplorare le basi della Termodinamica, il legame tra calore e temperatura, le transizioni di fase, la conducibilità termica, ecc.

Per gli studenti delle primarie si proporrà una trattazione fenomenologica, qualitativa e ricca di esempi pratici; per gli studenti delle scuole secondarie, invece, si privilegerà un approccio più formale, quantitativo e basato sul metodo sperimentale.

VUOI PARTECIPARE?

ECCO COME FARE!

Dove: Centro d’Arte Il Ghetto, in via Santa Croce, 18 a Cagliari

quando: dal martedì al sabato fino al 21 marzo 2020, su prenotazione

durata: Visita guidata e laboratorio 2 ore; visita guidata 45 minuti

quota di partecipazione: 3 € solo visita guidata alla mostra; 8 € visita guidata + laboratorio

a chi è destinato: studenti delle scuole primarie e secondarie

Laboratorio max 1 gruppo classe, è necessaria la prenotazione

Info e prenotazioni

Dal martedì al venerdì 9:00 -17:30.

Tel. 3466675074 o mail didattica@consorziocamu.it

 

Chi realizza queste attività?

Laboratorio: Associazione Culturale Science Club. L’Associazione ha sede a Cagliari ed è attiva dal 2016 con progetti di formazione e divulgazione scientifica. Essa ha realizzato svariati laboratori didattici per l’EXMA, attinenti ad argomenti di Fisica, Chimica, Biologia e Scienze Naturali. In sede, l’Associazione porta avanti numerose attività: dalla preparazione per l’esame di maturità, ai test di ammissione alle facoltà scientifiche, agli allenamenti per i giochi di logica e di matematica.

Visita guidata: Consorzio Camù, Didattica e Servizi Educativi. Un cantiere-laboratorio permanente capace di far convivere idee, progetti e persone; un luogo di sperimentazione di linguaggi visivi, testuali, espressivi, artistici.

Menu