Sardegna. Un laboratorio infinito. (Prorogata al 27 settembre 2020)

Un progetto a cura di Casa Falconieri e Efisio Carbone

Dal 3 luglio al 20 settembre 2020.

PROROGATA al 27 settembre.

Il Castello di San Michele riapre le sue sale al pubblico dal 3 luglio ospitando Sardegna. Un Laboratorio infinito, un progetto del Centro di sperimentazione e ricerca Casa Falconieri.

L’iniziativa rientra nell’ambito della programmazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari ed è curata da Casa Falconieri e dallo storico dell’arte Efisio Carbone.

IL PROGETTO
Sardegna – un Laboratorio Infinito presenta, fino al 20 settembre, un corpus importante di opere inedite oltre a una serie di opere significative già realizzate nel tempo e rivela, attraverso i segni, una civiltà e una cultura contemporanea; tutto si fonda su tre artiste che ruotano attorno al nucleo fecondo di Casa Falconieri: Gabriella Locci, Rosanna Rossi, Giovanna Secchi e un piccolo gruppo di giovani e giovanissimi artisti Alberto Marci, Veronica Paretta e Vincenzo Grosso, che lavorano in ambito nazionale e internazionale.

LA MOSTRA
Con questo progetto si esplora un panorama dell’arte che si sviluppa in Sardegna e che viaggia in territori esterni all’isola, e traccia un percorso significativo delle tre artiste (Rossi, Locci, Secchi), della loro rigorosa ricerca e racconta un movimento che si occupa di identità e che sviluppa importanti linee per le nuove generazioni. Anche i tre giovani hanno già un percorso chiaro dove si struttura la loro ricerca e tracciano il particolare territorio che connota la Sardegna.

La mostra, appositamente strutturata per il Castello di San Michele per questa estate 2020, che presenta complessità che mai sono verificate per quanto riguarda la fruibilità del pubblico, è costruita su un itinerario che si sviluppa sia nella parte bassa del castello che nella parte alta. Viene sviluppato un itinerario obbligato e perimetrale dove le installazioni e le opere raccontano un percorso significativo delle attività, anche recenti e inedite, di sei artisti che operano in Sardegna e che nel loro modo di operare incidono e stratificano nel territorio un loro ideale d’arte e di vita.

ACCESSIBILITÀ

L’ingresso alle mostre è consentito ad un massimo di 15 visitatori ogni ora e potrebbe essere necessario attendere all’esterno.

È preferibile prenotare prima i biglietti chiamando lo 070 6670190 o scrivendo a ilghetto@consorziocamu.it
La mostra è accessibile a quanti presentino difficoltà motorie: la struttura è dotata di ascensore per l’accesso ad ogni piano espositivo.

NORME ANTI COVID
In tutti i centri d’arte comunali i visitatori saranno accolti da una nuova segnaletica e cartellonistica che riporterà, secondo gli standard ministeriali e in accordo con la RAS, i migliori comportamenti da osservare per una visita sicuraI centri sono regolarmente sanificati e dotati di totem per la distribuzione di igienizzanti, così come di percorsi visivi per accedere in sicurezza alle varie aree e servizi presenti negli spazi. Il pubblico potrà accedere alle mostre preferibilmente su prenotazione, modalità che di sicuro consentirà un’esperienza di visita più intima, a diretto contatto con le opere e gli artisti.

Informazioni

Orari di apertura

A partire da martedì 1 settembre la mostra “Sardegna. Un laboratorio infinito”, allestita al Castello di San Michele, osserverà i seguenti orari:

dal martedì al venerdì dalle 15 alle 20, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. Chiuso il lunedì.

Prenota preferibilmente prima i tuoi biglietti via mail scrivendo a castellosanmichele@consorziocamu.it o telefonando ai numeri 070 15240479 – 346 6673657

Indirizzo

Via Sirai, s.n. 09121 Cagliari

Contatti

Responsabile centro Marcella Ortu

346 6673657

castellosanmichele@consorziocamu.it

Accessibilità

Le persone con disabilità motoria possono contattare il numero 346 6673657 per accedere al castello in autovettura. È possibile inoltre raggiungere il centro (fino alla base del colle) con la linea dedicata del CTM Amicobus (numero verde 800 259745). Il castello è accessibile negli spazi principali, inclusi i servizi igienici e non presenta barriere architettoniche

Biglietti

Intero: 3 €

Ridotto: 2 € (over 65 e studenti muniti di documento)

Gratuito: bambini fino a 7 anni, disabili

Per visite guidate (minimo 10 persone – max 15 se componenti dello stesso nucleo familiare): 2 € sempre solo su prenotazione

Come raggiungere il castello

Il castello è situato nel quartiere Is Mirrionis e raggiungibile con il trasporto pubblico CTM con la linea 5/11 (capolinea Parco San Michele)

Menu