ON PAPER

Tempo e luoghi. Da Francisco Goya a Nino Dore

Dal 1 dicembre 2019 al 1 marzo 2020

IL PROGETTO ON PAPER

Il progetto ON PAPER è qualcosa di molto più di un Festival dedicato all’incisione originale, alle opere su carta, abbiamo l’ambizione di voler modificare lo sguardo che molti hanno verso l’arte e cambiare un sistema che è diventato stretto e spesso inefficace.

Da domenica 1 dicembre 2019 a domenica 1 marzo 2020 il Castello di San Michele di Cagliari ospita la quinta tappa del progetto On Paper.

Il progetto è curato da Casa Falconieri, l’associazione che da oltre trent’anni si occupa di diffondere e attualizzare, a livello internazionale, i linguaggi incisori anche grazie al prestigioso dialogo già attivato, tra gli altri, con il Museo Reina Sofia di Madrid.

“Tempo e luoghi. Da Francisco Goya a Nino Dore” propone uno straordinario viaggio nell’arte dell’incisione che parte da alcuni capolavori di Francisco Goya per giungere alle migliori espressioni internazionali dei nostri giorni.

L’apertura della mostra è fissata per domenica 1 dicembre alle ore 11.

LA MOSTRA

L’opera grafica originale sarà protagonista di questo progetto che prevede, parallelamente alla mostra l’articolazione di attività strettamente connesse quali: laboratori di sperimentazione e laboratori di base, incontri e confronti tematici, residenze d’artista, esposizioni, film e cortometraggi sull’arte, presentazioni di libri e cataloghi, premi per l’incisione e attività di diffusione per le opere dei giovani artisti.

La selezione delle opere prende forza dal confronto tra culture e artisti che hanno operato, o operano, aprendo con la loro ricerca nuovi possibili percorsi. Gli artisti provengono da Canada, Austria, Giappone, Svizzera, Russia, Francia, Spagna, Italia, Belgio e utilizzano liberamente l’insieme dei linguaggi incisori all’interno della loro poetica.

Questi gli autori delle 85 opere in mostra: Gabriella Locci, Francisco Goya, Rafa Angulo, Franky Cane, Koichi Yamamoto, Mario Botta, Hermann Nitsch, Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Mimmo Paladino, Arnaldo Pomodoro, Agostino Bonalumi, Enrico Castellani, Enrico Baj, Nino Dore, Lucio Battaglia, Vincenzo Grosso, Debora Antonello, Stefano Luciano, Mauro Rombi, Sean Caulfiel, Marco Ceraglia, Bernard Mandeville, Serge Poliakoff, Mario Nigro, Giulio Turcato.

Con questa mostra inizia di fatto la nuova gestione del Castello San Michele che per i prossimi quattordici mesi vedrà, su affidamento del Comune di Cagliari, il Consorzio Camù in Associazione Temporanea di Impresa con l’associazione Orientare, una nuova gestione che porta con sé tutta l’esperienza maturata in tanti anni e la reale conoscenza delle potenzialità, dei limiti e delle possibilità di una struttura dalle caratteristiche peculiari ma dalla posizione non facile.

Nel solco della nuova gestione, On Paper V segna anche l’avvio del partenariato con Casa Falconieri, che da oltre trent’anni si occupa di diffondere e attualizzare i linguaggi incisori realizzando una ricerca attenta, mostre in Sardegna e all’estero, residenze di artisti provenienti da diverse aree geografiche, e coinvolgendo anche differenti generazioni di artisti della Sardegna.

La mostra è realizzata con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato alla Cultura) e della Fondazione di Sardegna, col patrocinio del Comune di Cagliari Pagina Istituzionale, e realizzata in collaborazione con: Fondazione MACC, Colophonarte Belluno, Cartavetra, Incisori Contemporanei, Arte Inversion Madrid, Il Bulino – Antiche Stampe Milano, Aristeo.

ACCESSIBILITÀ

La mostra è accessibile a quanti presentino difficoltà motorie in quanto è presente un ascensore per l’accesso a ogni piano espositivo.

Informazioni

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00. Chiuso il lunedì.

Indirizzo

Via Sirai, s.n. 09121 Cagliari

Contatti

Responsabile centro Marcella Ortu

346 6673657

castellosanmichele@consorziocamu.it

Accessibilità

Le persone con disabilità motoria possono contattare il numero 346 6673657 per accedere al castello in autovettura. È possibile inoltre raggiungere il centro (fino alla base del colle) con la linea dedicata del CTM Amicobus (numero verde 800 259745). Il castello è accessibile negli spazi principali, inclusi i servizi igienici e non presenta barriere architettoniche

Biglietti

Intero: 5 €

Ridotto: 3 € (over 65 e studenti muniti di documento)

Gratuito: bambini fino a 7 anni, disabili

Per scolaresche e visite guidate (minimo 10 persone): 2 € solo su prenotazione

Come raggiungere il castello

Il castello è situato nel quartiere Is Mirrionis e raggiungibile con il trasporto pubblico CTM con la linea 5/11 (capolinea Parco San Michele)

CONTENUTI CORRELATI

Menu